INTERVISTA DALLA RIVISTA “CARTA E CARTIERE” – ALZARE LA PROTEZIONE ABBASSANDO I COSTI

21 Ottobre 2014
Senza categoria

MARTEDì 21 OTTOBRE 2014 – Un incontro con gli specialisti di Foedus sulle prospettive e le opportunità del brokeraggio assicurativo per l’industria cartaria.

La sicurezza non è uguale per tutti. la complessità dell’industria cartaria richiede programmi di protezione ad alto valore specialistico e soluzioni customizzate su ogni singola realtà. Ne parliamo con Marco Borella, presidente e amministratore delegato di Foedus, riferimento storico nel settore del brokeraggio assicurativo per L’industria della carta.

 

Carta e assicurazione: il Vostro sembra un matrimonio che dura.

Possiamo dire da trent’anni ormai. La nostra storia ha coinciso con quella del comparto cartario e la fedeltà di Sofidel e Lucart Group ne sono la prova evidente.

 

Mi confessi allora i segreti di questa unione, in altri termini, quali sono i valori che fanno preferire Foedus ad altri consulenti?

Non ci sono segreti, sono i nostri principi ad averci portato fin qui. Per rispondere in sintesi direi: conoscenza, flessibilità e trasparenza. La conoscenza è frutto di anni di consulenza specialistica, la flessibilità è invece l’attitudine naturale a condividere profondamente il dna della singola impresa…

 

 E la trasparenza? Immagino abbia a che fare con la chiarezza del linguaggio. Se penso alla complessità di un normale programma assicurativo per privati, immagino come sia quello per una realtà imponente come un’azienda cartaria.

È ovvio che la proporzione sia evidente. Ma se da una parte è vero che il linguaggio con cui viene formulata una polizza aziendale è per sua natura articolato, dall’altra sta alla capacità del consulente tradurlo affinché i dati significativi siano subito chiari e comprensibili.

 

Come dire “senza asterischi”.Esatto. Basti pensare ai valori espressi su una polizza, apparentemente
sufficienti a coprire il rischio, ma dove una clausola limitativa rende inadeguata la copertura.

È qui che arriva Foedus… È qui che la nostra forza contrattuale e la nostra esperienza fanno la differenza e giocano a favore del cliente affinché tutte le garanzie calzino con le attività del cliente.

 

Chiarissimo. Immagino sia con queste credenziali che vi proponete ai clienti. Ha qualche esperienza da raccontare al riguardo?
Ricordo un imprenditore lucchese del settore cartario che ci aveva contattato per una consulenza sulle coperture assicurative della sua azienda e in particolare sulla polizza per i rischi incendio.

 

Che, se non sbaglio, è quella che assicura il fabbricato.

Esatto, solo che in quel caso risultava un valore assicurato pari al triplo del valore di ricostruzione a nuovo del fabbricato stesso. E questo perché? Non è un po’ troppo? È decisamente troppo. L’agente dell’imprenditore aveva
inspiegabilmente assicurato un valore pari all’acquisto dell’immobile e dei terreni, facendo pagare al cliente un premio molto più alto del dovuto.

 

Immagino la sorpresa dell’imprenditore…

Infatti, ma si è tranquillizzato quando ha visto la proposta di Foedus che, riducendo il massimale al solo valore di ricostruzione, diminuiva anche il premio a parità di tasso.

 

Un bel risparmio. Immagino che l’imprenditore vi abbia chiesto di allargare la consulenza.

Infatti. Abbiamo preso in carico l’intero programma assicurativo, riscontrando altre anomalie all’interno di diversi contratti assicurativi.

 

Ad esempio?

Aver assicurato il fabbricato per i danni causati da grandine o da sovraccarico neve, ma avere escluso tra le clausole i “fragili” come ad esempio i materiali traslucidi di cui era costituito gran parte del tetto di quel capannone. Oppure aver assicurato i macchinari per un valore decisamente inferiore ai prezzi di acquisto correnti o le merci, le bobine tissue, per un valore che, in caso di sinistro, avrebbe previsto un rimborso pari al 10% del valore effettivo. Una revisione completa del programma assicurativo quindi. Parlerei proprio di una consulenza e una assistenza a 360 gradi. La nostra esperienza nel settore cartario ci permette un’ampiezza di visione che altri non hanno. Come ad esempio allargare la protezione inserendo importanti garanzie, come quella relativa ai costi temporanei che l’azienda dovrebbe sostenere affittando un magazzino a seguito di un sinistro.

 

E qual è il costo della consulenza offerta da Foedus?

Nessuno. Foedus percepisce le proprie spettanze, relative a tutti i servizi offerti, dalle commissioni di intermediazione che altrimenti sarebbero di competenza dell’agenzia o della compagnia di assicurazione e dunque, senza nessun ulteriore aggravio sui premi assicurativi pagati dal cliente.

 

Un bel vantaggio per le aziende, dunque. Esatto.

Ridurre le spese oggi è un obiettivo primario di business, come lo è anche proteggere l’impresa. Noi riusciamo a soddisfarli entrambi grazie all’esperienza nel
risk management e a un maggiore potere contrattuale con le compagnie assicurative.

 

Abbassare i costi, alzare la protezione e offrire un’assistenza completa: è una promessa?

Molto di più.
È un impegno costante con una certezza di risultato.